Valeria Puzzovio

IL LAVORO DI VALERIA PUZZOVIO SCAVA NELLE EMOZIONI ALLA RICERCA DELLA VERITÀ

IL FIL ROUGE DELLA MEMORIA

Quello di Valeria Puzzovio è un lavoro che scava nella memoria, individuale e collettiva, seguendo il fil rouge dei sentimenti e degli afetti dell’essere
umano e, quindi, di ognuno di noi. Quest’autrice salentina, classe ’85, gioca e crea, con sapienza, storie suggestive attraverso la tecnica dei collage analogici e digitali.
In questo caso, cartoline antiche e vecchie fotografe di famiglia si alternano come voci narranti nel raccontare la storia di una donna sentimentalmente
impegnata, travolta dall’arrivo di un nuovo amore. Sulla carta e attraverso la carta, si afrontano i grandi temi dell’amore e del dolore, del coraggio e della libertà.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi